I nostri anni

???????????????????????????????

Una lettera d’amore
sulla spinta di un battito anomalo,
un sospiro,
uno strano dolore
che prende allo stomaco.

Parole per una notte,
quando ti sveglierai chiedendoti
perché non riesci a mandarmi via.

Io non me lo chiedo mai.

Voglio raccogliere tutti questi anni,
custodirli, cullarli, proteggerli.
I nostri anni.

E’ stato il viaggio più bello,
che mi ha cambiato per sempre.
Tu non sai quanto…

Noi restiamo prigionieri
degli stereotipi
di quei difetti
che hanno decretato la fine.
Ma il nostro è un viaggio in divenire,
per restare gli stessi, comunque diversi.

Questo vagare non finirà mai.
Lo sappiamo entrambi.

Eravamo brividi complementari.
Eravamo occhi che si inseguono nella folla.
Eravamo mancanze finalmente colmate.
Eravamo sentimenti in cammino,
stretti negli stessi passi,
sulla scia di una comune direzione.

Eravamo il nitore di tutte le parole ancora non scritte.

Eravamo noi.

Annunci

6 pensieri su “I nostri anni

  1. “Voglio raccogliere tutti questi anni,
    custodirli, cullarli, proteggerli.
    I nostri anni.

    E’ stato il viaggio più bello,
    che mi ha cambiato per sempre”.

    Meravigliosi e suggestivi versi, Marco… Tante grazie. Saluti!. Aquileana ⭐

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...